Primer dannoso per le unghie?

Esistono in commercio tantissimi prodotti che si utilizzano per le unghie artificiali ed esistono anche molti  gel o acrilici dove è possibile evitare l’uso del PRIMER, ma sono certamente più costosi. Il PRIMER viene usato poco prima di coprire l’unghia naturale.  L’odore di alcuni primer è davvero disgustoso rispetto ad altri ed alcuni dei componenti presenti sono ACIDI ed acido significa corrosivo. E’ molto importante non bagnare la pelle con il primer per evitare bruciore e  irritazione. Anche quando leggiamo negli ingredienti  e vediamo che sono privi di  acidi, questo non è propriamente esatto,  inoltre quando questi vengono a contatto con le resine in gel o acriliche, formano altri agenti chimici che permettono l’aderenza del prodotto alle unghie naturali. Ci sono ottimi prodotti che non necessitano di PRIMER, ma a volte l’inconveniente è che se ci troviamo difronte unghie difficili, non utilizzare i primer significa che dopo circa 10-15 giorni vanno ritoccate per tempo. Molti preferiscono ritoccare spesso e mantenere unghie sempre perfette  e sane senza utilizzare il primer, altri pur di avere unghie che durano un mese con una ricrescita esteticamente brutta ricorrono al primer danneggiando per mesi le unghie naturali.  Spesso spiegare tutto ciò alle clienti non è facile e soprattutto dare consigli sembra che sia il modo per raggirarle, mentre invece è la verità. Allora,  si procede per farle durare più tempo possibile e quindi si fa una limatura più porosa e si aggiunge il deidratante, il primer ecc ecc. Dopo due o tre ricostruzioni la cliente si ritrova con unghie molto deboli che si spezzano e così morbide che le altre ricostruzioni cedono e in questo caso si deve far riposare le unghie fino a 3 -6 mesi prima di fare una nuova ricostruzione. Da ben 2 anni utilizzo sulle mie unghie la resina acrilica quella che tanti dicono che è tossica ecc ecc… Ovviamente non uso i primer sulle mie unghie naturali e dopo circa 12-15 giorni devo ritoccarle prima di tutto perchè io ho una ricrescita velocissima e detesto le imperfezioni, inoltre perchè non uso il primer e faccio tutte le faccende di casa (da sola e senza guanti per pigrizia d’indossarli). Il ritocco per l’acrilico a differenza del gel si fa solo per riempimento. Le mie unghie naturali sono sanissime e dure come prima, non sono corrose morbide o emaciate e posso in continuazione averle perfettamente ricostruite e a posto (senza “farle respirare” come dicono in molti). Chiaramente uso prodotti solo di marca e a cui non serve il primer. Il primer è da utilizzare solo per casi disperati di unghie troppo lisce e lucide dette grasse o altre tipologie che non sto ad elencare anche se a volte mi rifiuto di farle tanto non dureranno che pochi giorni e risparmio tempo e cattiva pubblicità. (Certo è anche difficile dire alle persone che non si hanno unghie adatte specie a chi ci tiene tanto da chiedermi di usare l’attak o i chiodi)
Non tutte le persone hanno unghie adatte a ricostruzioni  sia con acrilico che col gel, si deve saper riconoscere il tipo di unghie naturali che si vanno a ricostruire, quindi è meglio usare le tips con la colla anche se però la colla è peggio del primer e degli acidi, perchè è cancerogena.
Ora direte voi che si deve fare? Dipende da cosa si vuole in realtà si deve decidere se ritoccare dopo 15 giorni senza primer e avere unghie sane e sempre perfette o ritoccare dopo 25 giorni con limatura e primer e avere unghie indebolite e in disordine. In ogni caso si deve spiegare a chi si fida di noi tutto ciò che è necessario e poi procedere nel modo giusto.
E’ pur vero che ci sono tante persone che nemmeno ci ascoltano, ma noi il nostro dovere facciamolo lo stesso poi a loro la scelta!

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: