Ricostruzione unghie acrilico. Ancora sconosciuta

Ricostruzione unghie acrilico. Ancora sconosciuta…
Forse sono un po’ ripetitiva, ma ancora dopo 3 anni che curo il blog e tanti lo leggono, il fenomeno acrilico è sconosciuto tra tante donne che oggi sono fortunate rispetto al passato perchè possono ricorrere alla ricostruzione delle unghie e possono avere unghie lunghe e belle  in meno di 2 ore!
Però, la maggior parte delle donne sembra non capire ancora quale sia la qualità delle cose che ci circondano.
Mi accorgo che sono tante che fanno un tentativo di apparire belle con mani e unghie curate, ma durano poco o niente e tra mille scuse ritornano ad avere unghie mangiate, corte, colorate appena.
Il fenomeno che sto osservando tramite l’esperienza è che si è ancora al punto di partenza ancora retrò e ancora nascoste dietro moralismi ed etichette antiche!
Non capisco perchè oggi come oggi, avendo la possiblità di ricostruire le unghie in tante decorazioni e lunghezze e forme diverse ancora si scelgono french o colori che sembrano semplici smalti. Infatti in Italia va tanto la moda del colore o smalto semipermanente o permanente.
Che peccato non poter sfruttare la ricostruzione in acrilico per sbizzarrirsi con colori sfumature e decorazioni.
Con l’acrilico si possono ottenere quantità infinite di forme e decorazioni, ma la maggior parte ancora ignora questo prodotto e questa fenomenale tecnica dove l’utilizzo della lampada uva non c’è e nemmeno l’uso delle colle e delle unghie di plastica cinesi!
Certo è che l’acrilico è una tecnica molto difficile e poco diffusa e sono anche pochi quelli che sanno usarlo bene e ottenere unghie esteticamente perfette e durature e di solito i costi son di gran lunga superiori al gel, ma è anche vero che l’acrilico è sinonimo di qualità e durata quindi i costi sono nel giusto rapporto qualità prezzo.
Il segreto della tecnica in acrilico c’è,  ma non si dice e anche dicendolo, ci vuole davvero tanta pazienza e tanta tanta manualità e bravura.
Così ci si rifugia nel gel e finchè c’è busines si va avanti, mantenendo nell’ignoranza e nella scarsa qualità le donne che si accontentano di poco., che dopo 10 giorni circa se va bene, sono costrette a ritoccare spendendo di più di quanto credano di risparmiare.
La qualità ha il suo prezzo e i suoi vantaggi.
Le unghie in acrilico sono sinonimo di qualità e resistenza, mi auguro con il mio sito web  di dare consigli utili a tante donne e invito a non fermarsi e sperimentare la qualità per capire la differenza ed evitare spese e sorprese sgradevoli.

Ecco un esempio di cosa si può ottenere con l’acrilico

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: