Onicotecnico mestiere inesistente senza qualifica di estetista

L’onicotecnico, colui che si occupa della ricostruzione delle unghie è un mestiere inesistente poichè NON RICONOSCIUTO legalmente e giuridicamente, senza un valido diploma o psecializzazione che non sia la qualifica di estetita.
Ciao carissime lettrici è da un po’ che non scrivo, ma ho preso del tempo per riflettere e per trovare la strada giusta per esercitare la professione di onicotecnica.
Dopo anni ho deciso di affrontare il discorso della qualifica seria, quella professionale nazionale ed europea. Oggi mi ritrovo ben 5 attestati appesi al muro, ma nessuno di questi è riconosciuto per esercitare ilmestiere di onicotecnica. Non è possibile spendere altro tempo e denaro per un corso regionale valido soltanto ed esclusivamente nella regione in cui si consegue e non a livello nazionale cioè, se prendo la qualifica nel Lazio, la stessa non è riconosciuta in Lombardia o in altre regioni.
E’ la solita fregatura di fossilizzarci in un luogo senza poter scegliere altre opportunità ed è anche una presa in giro dei corsi a pagamento! Documentandomi  ho anche scoperto che la regione ha affiderà alla provincia le qualifiche professionali e tra qualche anno qualificarsi come estetista sarà possibile solo dopo il diploma di 5 anni più 3 di specializzazione ossia una mini-laurea. ( Per fortuna in Italia siamo lenti e tutto è precario quindi ci vorrà del tempo e forse cambierà tutto) Riguardo l’onicotecnico non c’è nulla che lo qualifiche a livello imprenditoriale, se non avere il diploma di estetista.
Ho deciso la mia strada circa un mese fa iscrivendomi al biennio per la qualifica di estetista 900 ore più 900.
Sono al settimo cielo perchè proprio oggi è stato il primo giorno di scuola e sono felicissima di tutti i sacrifici fatti fino ad oggi per raggiungere questo obbiettivo per me importantissimo.

estetista
Se state pensando di intraprendere la strada per diventare onicotecnici, documentatevi bene prima di fare dei corsi inutili e costosi che promettono e illudono un futuro lavorativo certo.
Oggi occorre essere qualificati nella maniera più rigorosa ed efficente per competere nel mondo del lavoro.
Spero che questo post vi possa aiutare a capire la strada giusta da intraprendere se davvero avete passione per il mestiere dell’onicotecnico con una qualifica seria e reale, perchè avere rispetto degli altri è giusto come è giusto che chiunque eserciti una professione abbia rispetto per voi.

7 Risposte

  1. […] Onicotecnico mestiere inesistente senza qualifica di estetista  […]

  2. Ciao complimenti per il tuo blog, ti ho nominata per lo SHINE ON AWARD.Visita il mio blog per sapere di cosa si tratta.

  3. Ciao complimenti per il tuo blog, ti ho nominanta per lo SHINE ON AWARD.Visita il mio blog per sapere di cosa si tratta.

  4. Sapevo di questa incongruenza! Io faccio tutt’altro lavoro, ma per passione ho fatto ben 3 corsi di ricostruzione in acrilico sculturale e gel. Se però vuoi lavorare nell’estetica ti servirà comunque la qualifica ma soprattutto quello che imparerai! Congratulazioni e in bocca al lupo

    • Grazie… Crepi sto povero lupo! Sulle unghie non ho alcun dubbio ho studiato già prima di fare i vari corsi (costosi e senza qualifica professionale, con 3 diversi marchi importanti) da quello base fino al professionale. Ora preferisco avere di più per poter estendere la bellezza femminile in tutto!!! Mi sto appassionando ai massaggi solo che non posso portare le unghie superlunghe! Pazienza…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: