Solevamento e distacco dopo la ricostruzione unghie: Gel o Acrilico

Anche la scelta del materiale per la ricostruzione è fondamentale.
Ci sono due tecniche il Gel e l’Acrilico e questi metodi di ricostruzione vanno scelte in base alle esigenze della cliente.
Non esiste la miglior ricostruzione in assoluto entrambi i materiai hanno pro e contro e soltanto conoscendoli si potrà apprezzare l’uno o l’altro o entrambi.
Se ad esempio la cliente fa un lavoro delicato, senza contatto con acqua e dove le unghie non sono sollecitate come la commessa  che non si trova alla cassa e batte i tasti, si sceglierà il gel.
Se invece la cliente fa un lavoro manuale dove le unghie sono sollecitate spesso, (computer, cassa, bar, ecc.),  meglio scegliere l’acrilico.
Anche la forma delle unghie determina il materiale adatto:
Se ad esempio si hanno unghie naturali piatte, poco uniformi, corte deboli e che si sfaldano spesso, meglio scegliere l’acrilico, perchè si può migliorare esteticamete la curva delle unghie ed è resistente .
Se invece abbiamo unghie  medie o lunghe, forti e con un’ottima curvatura e la superficie imperfetta, ad esempio, con striature longitudinali, il gel s’insinuerà tra le striature compattandone la forma.
La brava onicotecnica  saprà indicare la tecnica adatta alle vostre unghiette!

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: