Corso ricostruzione unghie unghie acrilico e microscultura. Qui non si dipinge, si scolpisce!

Stai cercando informazioni sulla ricostruzione unghie in acrilico? Sei nel posto giusto. Se hai letto il post precedente, sai che mi sto organizzando per aiutare coloro che vogliono imparare l uso della resina acrilica o per migliorare la tecnica di microscultura tramandando la mia esperienza. Se invece stai cercando informazioni sul gel, non posso aiutarti, al contrario, se ami l acrilico continua a leggere.

Nella mia ricerca ho notato che solo 2 marchi hanno dei programmi decenti e con ottime insegnanti, ma é pur sempre un azienda che vende prodotti e kit per ricostruzione unghie. Il costo dei corsi per unghie in acrilico sono elevati. Ho notato che nei loro programmi e alla prima voce c è la presentazione dei prodotti dell azienda, io sinceramente non spederei soldi per vedere una televendita dal vivo. Ad ogni modo, sono corsi della durata di 3 giorni di circa 8 ore per un totale di 24 ore. 

Secondo la mia personale esperienza, un buon corso di ricostruzione unghie in resina acrilica deve insegnare a realizzare: nails sculture, nails estention, microscultura 3D, incastonare gioielli nella resina, lo smiling french, correggere e risolvere l onicofagia. Usare la fresa e la limatura in base alle forme dell unghia scolpita.  Pensi che in 24 ore sia possibile tutto questo? Pensi che spendendo 300-400-600 euro per 24 ore faccia di te una onicotecnica? Pensi che si preoccupino d insegnarti le patologie, l igiene, la disinfezione, la sterilizzazione, come organizzare la postazione di lavoro, come smaltire i rifiuti? Come posizionare le cartine per ogni forma di unghie da realizzare e e limare nel modo corretto? Al massimo imparerai a fare 2 palline sbilenche, unghie spesse e storte e limature infinite!  

Alla fine ti ritrovi con un kit con molte cose che non servono a nulla e altre che potresti comprare a pacchi per pochi euro e invece hai speso piu di 300 euro per comprare prodoti e ora sei più confusa e scoraggiata e i prodotti resteranno a prendere polvere fino alla scadenza. 

Come so tutto questo? Perché è così che mi sono sentita io dopo il primo corso nel 2008 il secondo, il terzo, il quarto e il quinto fino al 2009, quando finalmente ho conosciuto Francesca C. campionessa nazionale di nails art sculpture e fantasy. Lei mi ha aperto un mondo di segreti da apprendere senza vendermi nulla e a mia completa disposizione. Mi ha chiesto soltanto di farle le unghie poi mi ha corretto tutti gli errori, mi ha insegnato a sfumare con le polveri con 2 e 3 colori, a scolpire i fiori per la prima volta, mi ha incoraggiata perché ha visto la passione e si é complimentata per la mia manualità. Così ho ricominciato, ho comprato i prodotti giusti, gli attrezzi giusti e sono partita alla grande!

Adesso, dopo 9 anni credo sia arrivato il momento di tramandare la mia esperienza. Non mi interessa guadagnare vendendo kit e prodotti, L onicotecnica è colei che si occupa di abbellire e mantenere in salute le unghie di mani e piedi. Offrire un servizio d igiene e pulizia. Accogliere e ascoltare le persone. Organizzare e svolgere ciò che le compete. Il venditore vende kit e prodotti, non tramanda nesuna passione, nessuna esperienza sul campo, il venditore viene addestrato a insegnare le basi con lo scopo di illuderti che con i prodotti buoni tutto é facile!

Io non ho intenzione vendere corsi di ricostruzione unghie in acrilico, ma percorsi per imparare dall esperienza, per correggere e migliorare le tue capacità, come ha fatto Francesca con me. Non ci saranno 3 giorni di corso o programmi preconfezionati da seguire. Ci sarà solo la pratica, insieme fianco a fianco, finché non sarai sicura di realizzare al meglio una ricostruzione unghie di qualità, per il tempo che serve per te che hai già un minimo di manualità, per realizzare la microscultura in 3D. Per chi invece parte da zero, sarà più semplice e con un programma più ordinato e mirato a superare le difficoltà della scultura acrilica rispetto al gel.

Spero davvero di poterti aiutare, perché ci sono passata e so come ci si sente quando sai di poterlo fare, ma non sei sicura se è giusto o sbagliato, quando la tua cliente non viene più perché le unghie saltano dopo 3 giorni. Posso aiutarti lo so, perché non ho lo scopo di vendere prodotti, ma solo di tramandare la mia esperienza e la mia passione per la ricostruzione unghie in acrilico e microscultura in 3D. Riguardo al gel mi dispiace, ma non è proprio il posto giusto. Qui non ci sono colate , lampade, tips, colle , ma soltanto l odore acre del monomero e la magia delle polveri… Qui non si dipinge, si scolpisce!

Nel prossimo post, ti spiegherò la mia idea del percorso insieme, nel magico e misterioso mondo della resina acrilica.

Segui il mio blog e metti mi piace se ti è piaciuto il mio articolo. Grazie per il tuo sostegno Katy

Annunci

Ricostruzione Unghie Consigli di Moda

La ricostruzione delle  unghie con extension e decorate sono dei veri e propri accessori moda e oggi rappresentano la donna femminile seducente e moderna.
La moda impone spesso regole che ci rendono tutte uguali e per distinguersi dalla massa dobbiamo scegliere la qualità e non ciò che è commerciale.
Se osserviamo bene, ormai quasi tutte le vetrine dei negozi espongono la stessa merce e se cerchiamo qualcosa di diverso dobbiamo spendere davvero molto. Anche il vintage che non è altro che roba usata 30 anni fa costa tantissimo. E’ un vero paradosso!
Ritornando al discorso unghie tutto ciò che offre il mercato in Italia è una semplice french corta oppure un po’ di colore spalmato sulle unghie e sinceramente, più tosto che spendere soldi per avere lo smalto permanente su unghie corte, è meglio divertirsi a smaltare a casa da se scegliendo il colore ogni giorno diverso!
L’extension delle unghie è chiaramente per donne che vogliono distinguersi per femminilità e ceto sociale per non confondersi con la massa e con le adolescenti, se non anche, dalle bambine!


Se osserviamo le mani delle donne spesso incontriamo unghie nude corte mangiucchiate e trasandate, oppure colorate senza una minima lunghezza sinonimo di poca femminilità e più adatte alle adolescenti che ad una donna!
Le unghie corte non sono sinonimo di femminilità e non rispecchiano una donna di classe.
Per una donna femminile sicura di se e moderna si dovrebbe scegliere una lunghezza media di forma arrotondata o squoval e renderle giovanili con delicate sfumature di ogni colore oppure impreziosirle con pietre o microperle, Saranno da evitare colori troppo accesi,  ma se proprio amiamo il colore,  meglio sceglierlo scuro e arrotondare le  punte, eviterei le unghie quadrate poichè accorciano esteticamente le dita e mettono in evidenza la pelle non più tonica delle mani!
Conversando con le donne, ho scoperto che molte di loro vorrebbero fare le unghie lunghe e decorate, ma non sono abituate ad abinarle al resto dell’ abbigliamento e alla fine scelgono le solite unghie corte colorate al massimo una french o una piccola decorazione in 3D.
Inoltre, sono terrorizzate dalla lunghezza perchè convinte che durano poco tempo e si staccano, ricordiamo che un tecnico delle unghie professionale, sa come ricostruire le unghie artificiali inoltre consideriamo che con le unghie in resina acrilica non si corrono rischi poichè è di una resistenza assoluta che anche fare le faccende domestiche non comporta impedimenti.

Voglio darvi un esempio di abbinamento di accessori attraverso le due foto che vedete,

Finito il carnevale e tolto i costume di Cleopatra, è semplicemente bastato consigliare di indossare un anello in oro con una pietra blu, oppure un paio di orecchini in oro e blu, una spilla, un bracciale e si riprende il colore con semplicità senza apparire come Arlecchino!
Se invece vogliamo dare tono alle nostre mani ed usare le unghie come accessori di moda lasceremo che si evidenzino tra l’abbigliamento come se fossero esse stesse gioielli preziosi.
Il consiglio che do a tutte le donne per essere sempre all’altezza d’indossare qualunque accessorio ed in ogni occasione, è la disinvoltura e la gioia di esprimersi,  soltanto questo ci renderà irresistibili e affascinanti anche con un paio di jeans e una camicetta le nostre unghie saranno perfette!

Unghie acrilico video Tecnica smile line French

Ancora molte persone chiedono qual’è la differenza tra la tecnica in acrilico e il gel. Chi ha già fatto, almeno una volta la ricostruzione in acrilico ad esempio andando in vacanza all’estero o per lavoro o altro, sa bene come viene affettuata. Per coloro che ancora non hanno la minima idea di cosa sia una copertura in acrilico o un a extension in acrilico ho voluto cercare e inserire un video molto bello, purtroppo in lingua inglese, della CND una tra le marche più usate in America, ancora non reperibile in Italia. Nel video viene dimostrato come effinare una buona tecnica in acrilico attingendo la quantità giusta del monomero col pennello e come formare la miscela tra liquido monomero e polvere polimero. Si vedrà come si fa una copertura formando la linea del sorriso del bianco detta smile line per ottenere la french e successivamente l’extension dell’unghia sempre con la french. Questo video è interessante per capire la differenza tra la tecnica in acrilico e quella col gel che ormai tutti conoscono, la differenza è ovviamente nella difficoltà di gestire la giusta dose tra monomero e polimero e il giusto tempo di applicazione prima che la resina bicomponete acrilica si asciughi, cosa che avviene quasi subito. Occorre dunque avere buona manualità ed esperienza, cioè aver fatto tanta pratica. I risultati sono evidenti, l’unghia ottenuta è più naturale e sottile. Il fatto che non si usino unghie incollate sta a dimostrare che con l’acrilico si ha maggiore aderenza e maggiore resistenza. Con le unghie artificiali in acrilico è ovvio che si ha più praticità nel gestire le mani durante la giornata senza aver paura di rompere le unghie. Forse il materiale è più “rozzo” del gel, ma il risultato è più raffinato e naturale. Più che usare altre parole, vi auguro una buona visione a voi le conclusioni. Buona visione.

Il video seguente contiene le fotografie di  alcune delle decorazioni che si possono ottenere  con acrilico realizzate da me, katynails.
Buona visione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: