Come fare ricostruzione unghie perfetta

Carissime lettrici, ancora una volta sono qui a scrivere le mie opinioni sulla ricostruzione delle unghie ed è bene specificare che non significa spalmare gel , ma ricostruire interamente la forma delle unghie nel modo più elegante possibile. Quando avviene la fase della preparazione, non usate lime aggressive e pulite bene le pellicine poichè sono quelle che causano distaccamento delle unghie artificiali. La buona riuscita della ricostruzione ha come base fondamentale la preparazione. Usate la fresa se possibile con una punta molto fine.

fresa  professionale unghie

fresa professionale unghie

Naturalmente mi rivolgo  a chi intende fare da se dato che molte donne usano ricoprire le unghie con gel colorato e comprano i prodotti nei negozi seguono le istruzioni e le fanno a casa personalmente , poi mi chiamano disperate perchè hanno le unghie deteriorate  che si sfaldano e si spezzano.

unghie rovinate da gel

unghie rovinate da gel

Ho sempre dichiarato apertamente che il fai da te spesso è dannoso.   Prima di acquistare prodotti controllare la provenienza è preferibile acquistare prodotti americani veri! controllate sempre l’igiene per evitare malattie funghi o peggio!

io ho dato tanti consigli e avvisi, ma sembra quasi che mille lettori al giorno che passano su questo blog non ne traggano alcun beneficio.  Questo mi dispiace molto perchè cerco di dare consigli attraverso le mie esperienze. Ho scritto mole informazioni e ho dato tante risposte alle seguenti domande:

-PERCHE’ FARE LA RICOSTRUZIOEN UNGHIE?
-QUANTO DURA LA SEDUTA PER LA RICOSTRUZIONE UNGHIE?
-LE UNGHIE ARTIFICIALI SI SPEZZANO O SI SOLLEVANO?
-POSSO FARE LA RICOSTRUZIONE UNGHIE ANCHE SUI PIEDI?
-QUALI SONO LE FORME USATE PER LE UNGHIE?
-CHE COS’E’ LA RICOPERTURA DELLE UNGHIE?
-CHE COS’E’ LA NAIL EXTENSION?
-CHE COS’E’ LA NAIL EXTENSION SCULTURE?
-CHE COS’E’ LA FRENCH?
-SE INCOLLO LE TIPS LA RICOSTRUZIONE E’ PIU’ RESISTENTE?
-LA RICOSTRUZIONE UNGHIE QUANTO TEMPO DURA?
QUANDO LE UNGHIE CRESCONO SI DEVE FARE IL RITOCCO?
-QUANTI MODI ESISTONO PER IL RITOCCO O REFILL?
COS’E’ LA NAIL ART?
-QUANTO DURANO LE DECORAZIONI SU UNA RICOSTRUZIONE?
-POSSO USARE LO SMALTO SULLA RICOSTRUZIONE UNGHIE?
-COME SI TOGLIE LA RICOSTRUZIOEN UNGHIE?
-LA RICOSTRUZIONE ROVINA LE UNGHIE NATURALI?
-E’ VERO CHE LE UNGHIE NON RESPIRANO?
-COME SONO FATTE LE UNGHIE?
-HO SENTITO DIRE CHE L’ACRILICO E’ TOSSICO E PERICOLOSO E’ VERO?
-HO SENTITO DIRE CHE L’ACRILICO PUZZA E FA MALE E’ VERO?
-HO SENTITO DIRE CHE LA LAMPADA PROVOCA TUMORI E’ VERO?
-LA RICOSTRUZIONE UNGHIE CREA PROBLEMI AI GESTI QUOTIDIANI?
-LA RICOSTRUZIONE UNGHIE CURA L’ONICOFAGIA?
-HO I FUNGHI POSSO FARE LA RICOSTRUZIONE UNGHIE?
-SOTTO LA RICOSTRUZIONE VEDO UNA MACCHIA VERDE COS’E’?
-LA RICOSTRUZIONE UNGHIE FA VENIRE I FUNGHI?
C’E’ DIFFERENZA TRA FUNGHI E MUFFA?
GEL O ACRILICO. COME SCEGLIERE I CORSI?

Trovate tutte le risposte nella pagina in alto cliccando domande e risposte se siete pigre cliccate direttamente su questo link

Spero vivamente che troviate utile questa pagina. Mi raccomando quando scegliete di fare una buona ricostruzione unghie cioè allungarle e renderle più belle e resistenti affidatevi a persone competenti. Se comprate lampade uva usate creme protettive o guanti appositi prima di inserire le mani dopo aver spalmato il gel.Possibilmente affidatevi a un professionista serio che sia in grado di usare sia il gel che l’acrilico specie se fate lavori manuali o soffrite di onicofagia. So che non è facile, ma è per il bene delle vostre unghie.

Non solo apparenza, ma soprattutto QUALITA’ !

Un abbraccio Katy

Annunci

Unghie tip.Tecnica base di ricostruzione unghie in gel

Le tip sono supporti in plastica a forma di unghia che verranno incollate sulle unghie naturali tramite una colla apposita.
Il costo delle  tip varia a seconda della consistenza e della qualità della plastica ed è intorno ai 9-15 euro, mentre il costo della colla  per le unghie che non sia tossica o corrosiva intorno alle 12-15 euro.
In qualunque profumeria e negozietto cinese si trovano al costo di circa 4 euro sia le tip e la colla anche meno e questo genere di tip e colla ad un prezzo così basso è ovviamente sinonimo di bassa qualità e resistenza, tanto che le unghie di plastica saltano in meno di 4 giorni e la colla è spesso simile all’attak quindi dannosa e corrosiva per la salute delle unghie naturali.
Quando il costo di una ricostruzione unghie con tip si aggira sulle 20 euro è chiaramente facile capire che si usano prodotti e accessori di bassissima qualità ed inoltre chi usa le tip non spreca tempo e guadagna di più. Mentre la cliente dopo solo 4 giorni è costretta a ricorrere a manutenzione spendendo di più e spesso scoraggiandosi non fa più la ricostruzione unghie.
A conti fatti la ricostruzione unghie con tips non garantisce la durata nel tempo e specie se si usano tip scadenti e colle tossiche o corrosive, cosa più grave è che le unghie naturali verranno danneggiate indebolite e corrose col rischio di aspettare ben 3 mesi perchè ricrescano sane sempre se non s’incappa in problemi più gravi come allergie o funghi.

Perchè allora esiste questa tecnica di ricostruzione unghie con tip?

La ricostruzine unghie con tip è la prima tecnica base in gel che insegnano nei corsi ed è una tecnica solitamente per i principianti, che imparano a dare forma ad un unghia attraverso la guida base delle tip e con il tempo seguendo corsi di approfondimento, questo non servirà più se si sarà in grado di fare lo stesso con la cartina. Poi si passerà alle tecniche più avanzate ossia all’uso della cartina e all’uso della resina acrilica, ma molti non sentono la necessità di approfondire il mestiere poichè nessuno esige dei lavori fatti bene e da professionisti.

Il vantaggio di usare le tip per molte onicotecniche è che si velocizza il lavoro e anche non sapendo dare forma alle unghie artificilai, la tip è di grande aiuto, specie nella ricostruzione in gel con tip dove basta semplicemente spalmare il gel e fare asciugare con la lampada uva.
Per la tecnica in resina acrilica non sono indispensabili le tip perchè la resina viene modellata direttamente sulle unghie naturali  fin’ anche le più corte (cosa impossibile col gel) a causa di onicofagia grave.
Per fare ciò però, occorre esperienza e bravura quindi troppo esercizio e tempo e non è chiaramente conveniente se si vuole fare presto e guadagnare di più.
Se proprio dobbiamo scegliere di fare una ricostruzione unghie è bene tenere a mente questi consigli.
Spero con ciò di aver dato una dritta a chi ancora non sa chiaramente che cosa succede nel mondo della ricostruzione unghie e il perchè si è sempre insoddisfatti o peggio presi in giro dopo aver speso dei soldini senza risultati eccellenti
(Fate 2 conti quando vi propinano unghie artificiali con tip a basso costo! Quanto durano?)

Ricostruzione Unghie lista cosa fare e non fare

Le unghie artificiali rovinate dopo due giorni è il dramma di molti.
Le mani sono lo strumento principale di quasi tutte le nostre azioni quotidiane e per portare le unghie lunghe naturali o artifiaciali, si devono fare dei compromessi con i gesti abituali.
Tante donne che ricorrono alla ricostruzione delle unghie ancora non sanno bene come comportarsi dopo aver investito denaro per abbellire le proprie mani.
Allungare le unghie con l’extension  in un primo momento crea qualche problema e d è per questo che ho compilato un elenco di cosa fare o non fare dopo la ricostruzine e prima del prossimo appuntamento.
Non seguire queste regole e poi lamentarsi che il tecnico ha svolto male il suo lavoro è imperdonabile e se si crede di poter imbrogliare accusandolo, si verrà di certo ritenute appartenere alla categoria delle “per nulla portate ad avere belle mani” di conseguenza escluse dalla clientela.
Provate a prendere un cellulare posato sul tavolo e noterete che avrete indirizzato il gesto con le dita tese e la punta delle unghie. Fate la stessa cosa con unghie lunghe e andranno a sbattere sulla superficie del tavolo.
E’ in questi casi che si danneggiano le unghie rompendole!
Andiamo a vedere quali sono queste regole consigliate per mantenere il vostro investimento sulla bellezza delle unghie e non solo abituandovi avrete GESTI ancora più FEMMINILI ed ELEGANTI.
.
Regole importanti per manenere la tua ricostruzione unghie nel tempo.
.
  • -Pressioni ripetute e gravi con la punta delle unghie artificiali è causa di crepe e rotture sulla superficie di conseguenza bolle e sollevamento.
    .
  • -Applicare 2 volte al giorno olio per cuticole e massaggiare, aiuta la ricrescita e  favorisce la circolazione, è così che l’unghia respira e si nutre, attraverso il sangue.
    .
  • -Se le ughie diventano troppo lunghe prima del prossimo appuntamento, accorciare la lunghezza con una lima di cartone robusta grana 180.
    .
  • -Più alto è il livello di attività delle vostre mani in base alle faccende domestiche o al lavoro, più corta dovrà essere la lunghezza delle unghie.
    .
  • -Se notate infiltrazioni di acqua tra l’unghia artificiale e quella naturale con sollevamento, non usate colle per riattaccare le unghie telefonate al tecnico per un appuntamento quanto prima. L’umidità genera la muffa e i funghi.
    .
  • -Raccogliere dei piccoli oggetti sulle superfici liscie sicuramente danneggerà la punta delle unghie. Aiutatevi scivolando gli oggetti col polpastrello o il lato del dito oppure con una paletta, spingendolo nel palmo dell’altra mano. Si può anche usare un foglio di carta sotto l’oggetto e sollevarlo.
    .
  • -Per avere unghie sempre lucide, potete aggiungere un leggero strato di top finisc se il vostro lucido è compromesso da opacizzazione dovuta a liquidi corrosivi o graffi.
  • -Quando s’indossano unghie lunghe per la prima volta, è normale sbattere le punte delle dita, quindi fate attenzione e non  raggiungete le cose con le dita distese, ad esempio, battere le unghie sulla maniglia di una porta o quella del frigorifero, è il modo più sicuro per romperle. Cercate di tenere le dita arricciate e aiutatevi col laterale della mano per aprire le porte.
    .
  • -Per aprire lo sportello della macchina non infilate le punte delle dita sotto la maniglia e tirate, ma usate la nocca del dito indice, fatelo scivolare dai laterali della maniglia, tirate fuori l’unghia e poi tirate su lamaniglia sempre con delicatezza.
    .
  • -Non spingete mai i pulsanti della radio, del tostapane, della lavatrice, l’ interruttore della luce, della tv, i tasti del telefono con la punta delle dita, usa le nocche, una matita o altri strumenti.
  • -Non aprire mai lattine di cocacola, scatolette di tonno o altro con le unghie, sollevare con una moneta, un coltello da burro, un cucchiaio ecc.
    .
  • -Non aprire imballagi, scatole, sacchetti di plastica, cartellini adesivi di prezzi o altro con le unghie, usare sempre le forbici o il coltello.
    .
  • -Per lavare piatti, fare pulizie, raschiare con spugne superfici sporche, se fate giardinaggio, se usate detersivi che siano spray, candeggine, smacchiatori, anticalcare ecc ecc, indossate sempre i guanti.
    .
  • -Quando rifate il letto, utilizzate il ginocchio per tenere sollevati gli angoli e usate le mani come per dare un colpo di karate, spingendo le lenzuola o le coperte sotto. Potete aiutarvi altrimenti con una racchetta da ping pong.
    .
  • -Abbottonate abiti, jeans, camicie cappotti con il lato delle dita e non con le unghie.
    .
  • -Non tirare calzettoni, vestiti, pantaloni con le unghie, ma con i lati delle dita e non infilare le scarpe con le mani , usare il calzascarpe.
  • -Non tenere a bagno troppo le unghie in acqua calda perchè assorbono e si espandono promuovendo i sollevamento della ricostruzione. Se usate l’idromassaggio tenete le mani fuori dall’acqua.
    .
  • -Non togliere lo smalto con acetone, ma con appositi solventi senza acetone ormai reperibili ovunque. Specie per chi ha usato l’ allugamento col gel usando le unghie incollate precedentemente, perchè l’acetone corrode la plastica di cui son fatte le estensioni.
  • -Quando fate il bucato in lavatrice e dopo la centrifuga i vestiti sono aggrovigliati utilizzate delle pinze per tirarli fuori oppure usate movimenti delicati stando molto attente.
    .
  • -Quando indossate gioielli, per agganciare non usate le unghie, ma i lati delle dita.
    .
  • -Se decidete di rimuovere le unghie artificiali , non fatelo voi stesse per non danneggiare irreparabilmente causando torrure, sfaldamento, danni permanenti alle unghie naturali. Rivolgetevi a chi lo fa di mestiere e garantite alle vostre unghie la salute.
    .
Spero che questa lista di cose da fare e non fare sia stata utile e se avete avuto esperienze e volete raccontarle oppure volete suggerire altre cose in merito e condividerle, sarò ben lieta di ricevere consigli e aggiornare la lista.
Fatemi sapere!
.
Usate le unghie come gioielli e non come strumenti!!!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: